Menu Chiudi

Coop Itinera

Chi siamo

Coop Iti­ne­ra, fon­da­ta nel 1996, è una real­tà spe­cia­liz­za­ta nel­la gestio­ne e valo­riz­za­zio­ne dei beni cul­tu­ra­li. La nostra mis­sio­ne è ren­de­re la gestio­ne di que­sto set­to­re un’occasione di lavo­ro spe­cia­liz­za­to, per ope­ra­to­ri qua­li­fi­ca­ti a vario tito­lo chia­ma­ti a dare il pro­prio con­tri­bu­to ai nume­ro­si pro­get­ti e can­tie­ri atti­vi nel ter­ri­to­rio.
La coo­pe­ra­ti­va con­ta attual­men­te cir­ca 130 lavo­ra­to­ri.

Nel cor­so degli anni la Socie­tà, ha sapu­to avvia­re e con­so­li­da­re rap­por­ti con le prin­ci­pa­li isti­tu­zio­ni cul­tu­ra­li ope­ran­ti non solo in Tosca­na, costruen­do­si una for­te cre­di­bi­li­tà, gra­zie alla rea­liz­za­zio­ne di pro­get­ti e di idee inno­va­ti­ve, gua­da­gnan­do­si sul cam­po, in que­sto modo, una posi­zio­ne di lea­der­ship nel set­to­re dei beni cul­tu­ra­li. In que­sto sen­so coop Iti­ne­ra lavo­ra in tut­to il ter­ri­to­rio per sog­get­ti pub­bli­ci e pri­va­ti per la gestio­ne di siti e luo­ghi di cul­tu­ra, qua­li musei, biblio­te­che, par­chi cul­tu­ra­li.
Il pia­no di lavo­ro è sta­to impron­ta­to ad un for­te radi­ca­men­to sui ter­ri­to­ri, favo­ren­do poli­ti­che di rete e rela­zio­ni di part­ner­ship con sog­get­ti ope­ra­ti­vi in ambi­ti simi­li e com­ple­men­ta­ri per aumen­ta­re e miglio­ra­re l’azione pro­get­tua­le e dare vita a ser­vi­zi di gestio­ne (musea­le, biblio­te­ca­ria, turi­sti­ca, didat­ti­ca) e di orga­niz­za­zio­ne di alto valo­re cul­tu­ra­le.

La coo­pe­ra­ti­va è pre­sen­te nel con­si­glio di Pre­si­den­za del­la nuo­va Asso­cia­zio­ne di set­to­re di Lega­coop, Cul­Tur­Me­dia, con l’intento di valo­riz­za­re alle espe­rien­ze coo­pe­ra­ti­ve che ope­ra­no nei set­to­ri dei Beni cul­tu­ra­li e Spet­ta­co­lo. La coo­pe­ra­zio­ne rap­pre­sen­ta infat­ti un model­lo orga­niz­za­ti­vo uni­co per la capa­ci­tà di ope­ra­re nel­la costru­zio­ne di un costan­te rap­por­to tra “pub­bli­co e pri­va­to”, facen­do pro­prie le fina­li­tà di inte­res­se pub­bli­co, ope­ran­do nel­la pro­mo­zio­ne di azio­ne con­di­vi­se di valo­riz­za­zio­ne dei Beni Cul­tu­ra­li come fat­to­re di svi­lup­po dei ter­ri­to­ri.
Per iti­ne­ra l’investimento costan­te nel­la for­ma­zio­ne e aggior­na­men­to del­le com­pe­ten­ze rap­pre­sen­ta un fat­to­re di for­za e di distin­zio­ne. Anche sul ver­san­te del­le espe­rien­za di col­la­bo­ra­zio­ne e di pro­get­tua­li­tà a livel­lo inter­na­zio­na­le la coo­pe­ra­ti­va pos­sie­de nume­ro­se espe­rien­ze.

Dove siamo

Coop Iti­ne­ra ha la sua sede nel cuo­re del­la Vene­zia Nuo­va. Si trat­ta di un quar­tie­re di Livor­no, l’unico del cen­tro cit­ta­di­no che, dopo le deva­sta­zio­ni del­la secon­da guer­ra mon­dia­le, abbia con­ser­va­to gran par­te dei suoi gio­iel­li sto­ri­ci ed archi­tet­to­ni­ci, qua­li nume­ro­se chie­se e palaz­zi. Rap­pre­sen­ta il vero cen­tro sto­ri­co del­la cit­tà, pur non coin­ci­den­do col nucleo ori­gi­na­rio del­la Livor­no medi­cea.
Il Palaz­zo Hui­gens è un palaz­zo resi­den­zia­le, nel cuo­re del quar­tie­re. Com­ple­ta­to già nel 1705, qui fu ospi­ta­to il gran­du­ca Cosi­mo III de’ Medi­ci e, nel 1709, vi sog­gior­nò il sovra­no Fede­ri­co IV di Dani­mar­ca in occa­sio­ne del­la sua visi­ta alla nobi­le luc­che­se Maria Mad­da­le­na Tren­ta. In segui­to pas­sò a diver­si pro­prie­ta­ri e, soprav­vis­su­to alla furia del­la secon­da guer­ra mon­dia­le è sta­to ogget­to di un restau­ro tra il 1974 ed il 1978.