Contattaci |  RSS Feeds |  Twitter |  Facebook |  Tumblr |  Instagram |  Google+ 
16 Novembre 2018 | Categoria: Archivio | Inserito da: Itinera | Commenti disabilitati su A Livorno negli anni ’70… tutto inizia dal basso

Dome­ni­ca 18 novem­bre ore 17.30, Palaz­zo Hui­gens, via Bor­ra 35 Livor­no

A Livor­no negli anni ’70… tut­to ini­zia dal bas­so
Nell’ambito del Festi­val Anni­Set­tan­ta, una tap­pa a cura del­la Coo­pe­ra­ti­va Iti­ne­ra in col­la­bo­ra­zio­ne con Edi­zio­ni Era­smo

Nell’ambito del Festi­val Anni Set­tan­ta, dome­ni­ca 18 novem­bre, ore 17.30, a Palaz­zo Hui­gens (via Bor­ra, 35, 3° pia­no) appun­ta­men­to con “A Livor­no negli anni ’70… tut­to ini­zia dal bas­so”, un incon­tro a cura del­la Coo­pe­ra­ti­va Iti­ne­ra in col­la­bo­ra­zio­ne con Edi­zio­ni Era­smo.
Il festi­val è idea­to e rea­liz­za­to da TST Art Gal­le­ry, in col­la­bo­ra­zio­ne con l’Osteria La Bar­roc­cia­ia, Tara­ga­ruz, Gian Mar­co Casi­ni Gal­le­ry, Mon­da­do­ri Book­sto­re Livor­no e Coo­pe­ra­ti­va Iti­ne­ra ed ha il patro­ci­nio gra­tui­to del Comu­ne di Livor­no.
Par­te­ci­pa­no Mas­si­mo Vol­pi, auto­re dei libri edi­ti da Era­smo “A Livor­no negli anni ’60 si suo­na­va così” e del suc­ces­si­vo “A Livor­no negli anni ’70 si suo­na­va così”, e Ren­zo Paci­ni, auto­re, per le edi­zio­ni del Boc­ca­le, di “Tut­to ini­zia dal bas­so”. Il rac­con­to di que­gli anni sarà accom­pa­gna­to da alcu­ni ricor­di musi­ca­li pro­po­sti da Ren­zo Paci­ni. Coor­di­na l’incontro Car­lo Neri per Iti­ne­ra.

Tra la metà degli anni ’60 e gli anni ’70 si for­ma­ro­no a Livor­no deci­ne di grup­pi musi­ca­li: alcu­ni ebbe­ro bre­ve dura­ta, altri si mesco­la­ro­no tra loro dan­do vita ad altri grup­pi; qual­cu­no ebbe suc­ces­so, altri meno. Era­no com­po­sti da gio­va­ni che si esi­bi­va­no davan­ti a loro coe­ta­nei nei tan­ti loca­li cit­ta­di­ni. La musi­ca in quel perio­do ha avu­to un impat­to cul­tu­ra­le non indif­fe­ren­te; è que­sta l’epoca del­le gran­di rock band inter­na­zio­na­li come i Bea­tles o i Rol­ling Sto­nes, e nazio­na­li come i Rokes e l’Equipe 84, ma anche del suc­ces­so dei can­tau­to­ri che si face­va­no por­ta­vo­ce di una pro­te­sta cul­tu­ra­le che ha segna­to un’intera gene­ra­zio­ne. Anche a Livor­no si vive­va in que­sti anni un cli­ma d’inquietudine e di biso­gno di cam­bia­men­to che si tra­du­ce­va nel pro­li­fe­ra­re dei “com­ples­si­ni” che suo­na­va­no in spa­zi inso­li­ti, can­ti­ne, gara­ge, fon­di, spe­ri­men­tan­do anche nuo­vi modi di sta­re insie­me, di comu­ni­ca­re, di esi­bir­si.

Coo­pe­ra­ti­va Iti­ne­ra: 0586 894 563

Pro­se­guo­no intan­to, fino a vener­dì 30 novem­bre, le due mostre d’arte che accom­pa­gna­no il festi­val:

  • Alla TST Art Gal­le­ry (cor­so Ame­deo, 196) la mostra del foto­gra­fo napo­le­ta­no Vin­cen­zo Star­no­ne che ha inau­gu­ra­to il festi­val “Anni­Set­tan­ta”. Visi­ta­bi­le dal lune­dì al vener­dì dal­le 9 alle 12.30 e dal­le 15 alle 19. Chiu­so il mer­co­le­dì pome­rig­gio.
  • Negli spa­zi di Tara­ga­ruz (via E. Ros­si, 23) “Segni emble­ma­ti­ci”, espo­si­zio­ne per­so­na­le del­le ope­re del Mae­stro Rena­to Spa­gno­li, a cura di Gian Mar­co Casi­ni Gal­le­ry. Visi­ta­bi­le dal mar­te­dì al saba­to dal­le 0.30 alle 13 e dal­le 16.30 alle 20. Aper­to anche dome­ni­ca 25 novem­bre dal­le 16.30 alle 20.

Il pros­si­mo ed ulti­mo appun­ta­men­to si svol­ge­rà negli spa­zi dove il Festi­val “Anni­Set­tan­ta” ha pre­so ini­zio, alla TST Art Gal­le­ry: vener­dì 30 novem­bre (ore 18) Anto­nio Valen­ti­ni, gior­na­li­sta, pen­na del Cor­rie­re del­la Sera e docen­te di comu­ni­ca­zio­ne gior­na­li­sti­ca all’Università di Pisa, ter­rà un incon­tro dal tito­lo “Vis­su­to e aspet­ta­ti­ve dei gio­va­ni negli anni ‘70”.

L’ingresso alle mostre, agli incon­tri e ai con­cer­ti è gra­tui­to.
Info: TST Art Gal­le­ry, uffi­cio stam­pa 3923809509
email hid­den; Java­Script is requi­red


< >